Quando la bravissima Wedding Planner Francesca Louise di Italian Wedding Event ci ha contattato per curare la progettazione grafica della Wedding Suite del matrimonio di Sarah e Ahmed siamo state coinvolte in un progetto entusiasmante per vari motivi.Per la coppia carinissima e solare con cui le skype a distanza sono state di infinita cordialità,per la richiesta stilistica particolare e audace, molto diversa dai canoni nelle nuances e nei temi e che per noi ha rappresentato una sfida di Design e per le differenti culture di provenienza della coppia, un connubio tra Oriente e Occidente,che per un giorno così importante avevano scelto di invitare i loro amici e parenti provenienti dalle più disparate parti del mondo,in ITALIA il bel paese e in particolare a ROMA nella splendida e rinomata location Villa Aurelia. Entrambi del segno del leone, Sarah e Ahmed ci hanno chiesto di poter elaborare un logo del loro evento in cui fosse protagonista la forza fiera di questo felino in una cornice in cui fosse presente anche l’oro colore simbolo dell’imponenza e dell’eterno che una città come ROMA rappresenta per la sua storia e per le sue bellezze artistiche.Un progetto grafico, quindi, che trasmettesse in pieno la forza del loro amore che li aveva uniti e che aveva reso questa coincidenza astrale ancora più magica.
Il rito civile si è svolto nel suggestivo giardino della Villa e il colore bianchissimo dei decori floreali era lo sfondo neutrale perfetto per far risaltare i colori intensi degli abiti dai tessuti colorati e tradizionali degli invitati.
Sarah prima di giungere in villa è stata fotografata da Cristiano Ostinelli in bellissime istantanee che hanno fermato il tempo tra il Colosseo simbolo delle lotte dei gladiatori e la macchina d’epoca che la attendeva simbolo delle atmosfere della Capitale fervida degli anni 50.
gli elementi vintage sono riproposti spesso nell’evento dalla Vespa su cui gli sposi hanno deciso di raggiungere il banchetto,l’ambientazione del guestbook con cartografie antiche e oggettistica vintage e una mise en place su cui gli elementi cartacei progettati erano integrati ai centrotavola floreali bianchissimi e ai vetri d’ambra colorati dei bicchieri broccati in stile.
La festa è continuata fino a sera tra canzoni tipiche della tradizione Italiana che hanno accompagnato gli invitati “internazionali” al taglio della torta tra balli e risate.



Condividi